ZUPPA DI LENTICCHIE VEGAN

ZUPPA DI LENTICCHIE VEGAN

Preparare una zuppa di lenticchie vegan in modo semplice è davvero rilassante seguendo questa ricetta veloce che ho ideato per salvare da morte certa, cioè dalla scadenza imminente, i funghi secchi e le lenticchie della famosa “cesta di Natale” dell’anno scorso che mia mamma ha portato a casa dal posto di lavoro…

DI COSA HO BISOGNO:

-1 cipolla
-3 carote
-1 spicchio aglio
-3 cucchiai olio evo
-20 gr funghi secchi misti (100 gr funghi freschi)
-10 capperi dissalati
-250 gr lenticchie*
-1 bicchiere passata di pomodoro
-2 cucchiai triplo concentrato di pomodoro
-sale; pepe; paprika dolce; prezzemolo tritato

*ho acquistato un mix secco senza necessità di ammollo di: lenticchie verdi, lenticchie rosse intere, lenticchie rosse decorticate, lenticchie verdi decorticate.

ALL’OPERA:

Sbucciate le carote e tagliatele a rondelle sottili, riducete la cipolla a dadini molto piccoli, tritate lo spicchio d’aglio.  Mettete il tutto sul fondo di una pentola capiente a cui aggiungerete l’olio evo, i capperi ed i funghi (anch’essi tagliati se troppo grandi) e fate rosolare per qualche minuto.
Dopodichè versate la passata di pomodoro e le lenticchie, speziate, lasciate insaporire il tutto per pochi minuti ed aggiungete, da ultimo, l’acqua.
Lasciate cuocere sul fuoco, mescolando di tanto in tanto, fino a quando la zuppa di lenticchie vegan non si sarà ristretta a sufficienza. Qualche minuto prima della fine della cottura aggiungete il concentrato di pomodoro ed il prezzemolo, se necessario aggiustate di sale.

Servite la vostra zuppa di lenticchie vegan fumante.
P.s: il giorno successivo, riscaldata, è ancora più buona!

 

ZUPPA DI LENTICCHIE VEGAN

 

 

 

 

 

Lascia un commento

1 × cinque =