Prepara il trochetto di Natale vegan e lascia i parenti (serpenti) di stucco

tronchetto di natale vegan

L’anno scorso a Natale ho dato il meglio di me: panettone e pandoro vegan fatti in casa, per non parlare dell’abete natalizio, puntualmente sfasciato dalle gatte. Mi mancano solo due cose: il tronchetto di Natale vegan (ora non più, la ricetta è proprio qui) e il presepe distrutto “ma dove sarà andato a finire il bue?”, sempre ad opera delle temibilissime Toolie e Bocho di cui pubblicherò presto delle prove fotografiche dove coglierete tutta la loro avversione verso le mie decorazioni natalizie.

Ma bando alle tragedie prenatalizie (e di quelle post con il conto in rosso vogliamo parlarne?) la ricetta del mio trochetto di Natale vegan è pronta, fumante e desiderosa di alimentare il tuo “a Natale puoi” a colpi di fruste elettriche e arrotolamenti pericolosi.

tronchetto di natale vegan ricetta

Ingredienti per il tronchetto di Natale vegan: 

Per il pan di Spagna:
80 gr di farina manitoba
100 gr di farina integrale
40 gr di amido di mais
1 bustina di lievito per dolci
180 ml di latte di soia alla vaniglia
1 pizzico di sale
100 gr di burro di soia
80 gr di zucchero di canna integrale

Per la farcia:
150 gr di crema di marroni
150 gr di marmellata all’arancia

Per la copertura:
150 gr di burro di soia
40 gr di zucchero a velo (o di zucchero di canna macinato finissimo)
50 gr di cacao amaro in polvere
melograno
ribes

Per la bagna:
100 ml di succo d’arancia non zuccherato

Tronchetto di Natale vegan: come si prepara?

Per prima cosa lascia ammorbidire il burro per l’impasto fuori dal frigorifero e successivamente montalo con delle fruste elettriche assieme allo zucchero.

In un secondo recipiente, aggiungi tutti gli altri ingredienti (nell’ordine: solido, semiliquido e liquido) e versa anche il burro montato con lo zucchero. Amalgama fino a creare un composto omogeneo servendoti di nuovo della frusta.

Rivesti una leccarda di carta forno e spargi il composto in maniera omogenea in modo che formi un rettangolo non più alto di 8 mm. Inforna la leccara a 180° per circa 15 minuti.

A questo punto, elimina la leccarda e rivesti il pan di Spagna, ancora adagiato sulla carta forno, con dell’alluminio per alimenti. Così facendo si raffredderà senza seccarsi, trattenendo l’umidità.

Una volta raffreddatosi, capovolgi il pan di Spagna sul foglio di alluminio ed elimina la carta forno facendo attenzione a non danneggiarlo. Bagna la superficie con il succo d’arancia e spalma delicatamente la crema di marroni e la marmellata di arance, alternandole, cioè creando delle strisce di colore diverso.

Ora arriva la parte delicata. Devi arrotolare il rettangolo di pan di Spagna farcito su sé stesso. Procedi molto delicatamente e usa la stagnola per fare da leva. Se dovessero crearsi delle crepe non preoccuparti accessivamente: il rotolo va poi fasciato stretto nell’alluminio e lasciato riposare in frigorifero a ricompattarsi per almeno 2 ore.

Trascorso il tempo necessario, prepara la copertura (il frosting) mescolando zucchero e cacao in un recipiente a cui aggiungerai anche il burro di soia. Monta con le fruste fino a ottenere la consistenza desiderata.

Estrai il tronchetto di Natale vegan dal frigo, decoralo con il frosting (io ho usato il sac à poche), il melograno e il ribes.

Puoi creare il motivo a tronco (ovvero con la croce sfalsata) separando un quarto del tronchetto dal resto e dividendolo a metà diagonalmente. Attaccherai i due pezzi di tronchetto ai lati del tronco principale, prima della fase di decorazione.

tronchetto di natale vean ricetta

tronchetto di natale vegan ricetta

Vuoi restare in contatto con me e ricevere le ricette via email? Vola in homepage e iscriviti alla newsletter: una sola al mese ma peposa!

Lascia un commento

tredici + nove =