Yogurt di cocco fatto in casa: è facile e non serve lo zucchero!

yogurt vegan al cocco fatto in casa

Soia di quà, soia di là. La soia è ovunque e io inizio a snetirmi un po’ invasa. Così mi sono messa ad autoprodurre lo yogurt di cocco, nonostante lo yogurt di soia fatto in casa sia uno dei miei cavalli di battaglia. Ma il desiderio di bandire la soia prezzemolina dalle mie colazioni almeno per un po’ha vinto sul caro, vecchio yogurt.

yogurt di cocco fatto in casa

yogurt di cocco fatto in casa

Ecco cosa ti serve per 800 ml di yogurt di cocco fatto in casa:

800 ml di latte di cocco
20 gr di fermenti lattici vivi vegetali**
1 termometro da cucina
1 barattolo in vetro con coperchio ermetico
1 termometro per alimenti
1 coperta
3 gr di agar agar in polvere (facoltativo)

**I fermenti che ho acquistato non contengono nè lattosio, nè glutine e non contengono colture derivate dal latte. Il supporto utilizzato per nutrire le colonie è di origine vegetale.

Come preparare lo yogurt di cocco fatto in casa senza yogurtiera

1-Riempi il barattolone in vetro di acqua calda e chiudilo

2-Accendi la luce del forno libero da teglie

2-Versa il latte di cocco in un pentolino e scaldalo fino a raggiungere i 40°

3-Una volta raggiunta la temperatura, spegni il fuoco, versa i fermenti e mescola con una frusta

4-Svuota il barattolo e riempilo di latte di cocco

5-Avvolgi il barattolo in una coperta e riponilo all’interno del forno

6-Chiudi il forno e spegni la luce

7-Lascia riposare lo yogurt per 24 ore

yogurt di cocco fatto in casa

Puoi addensare lo yogurt di cocco con l’agar agar

Lo yogurt di cocco fatto in casa è buonissimo: acido al punto giusto e naturalmente dolce senza bisogno di aggiungere lo zucchero. La consistenza è però un po’ liquida. Io preferisco lo yogurt così perchè lo mangio assieme ai cereali ma puoi decidere di addensare il tuo yogurt di cocco fatto in casa con l’agar agar.

Ecco un passaggio ulteriore, che si posizione al punto 2:

2- Versa il latte di cocco in un pentolino a portalo a ebollizione. Aggiungi l’agar agar in polvere (3 gr saranno sufficienti), mescola e aspetta che la temperatura scenda a 40°. A questo punto prosegui con il punto 2.

6 Risposte a “Yogurt di cocco fatto in casa: è facile e non serve lo zucchero!”

  1. Dal post sembra semplice e neanche tanto lungo il procedimento, appena ho un pò di tempo e calma lo provo perchè adoro lo yogurt e il cocco ma sono sempre alla ricerca di prodotti senza lattosio:D

    1. Ciao Giulia!
      Effettivamente è molto semplice. bisogna solo munirsi di fermenti e aspettare almeno 24 ore prima di mangiarlo!

  2. Emanuela Pilittu dice: Rispondi

    Bellissima ricetta, è da anni che cerco di fare lo yogurt vegan in casa, ma dove trovo i fermenti?ho cercato dappertutto!

  3. Emanuela Pilittu dice: Rispondi

    Dove posso trovare i fermenti che hai usato?

    1. Ciao Emanuela,
      io li ho trovati sul sito di Macrolibrarsi!

      Fammi sapere,

      Martina

      1. Emanuela Pilittu dice: Rispondi

        Grazie allora proverò!!

Lascia un commento

10 + 12 =