Crema pasticcera vegana a cioccolato? Detto, fatto.

crema pasticcera vegana al cioccolato

Crema pasticcera vegana al cioccolato, ce n’era davvero bisogno? Certo che sì! Per fare da topping ai pancake, farcire torte e fare da ripieno alle crostate ma anche da schiaffare in bocca a cucchiaiate crogiolandosi per l’ennesima volta sul destino di Baby in Flashdance, la ricetta della crema pasticcera vegana al cioccolato va conosciuta. E onorata almeno una volta a bimestre.

La mia crema pasticcera al cioccolato con latte di soia si prepara in poco tempo e non richiede l’uso di ingredienti speciali, fatta eccezione per l’olio di cocco, trucco che rende la crema al cioccolato senza latte vaccino più lucida alla vista e setosa al palato. Ma se non sei un consumatore abituale di olio di cocco puoi ometterla.

Gli ingredienti per preparare la crema pasticcera vegana al cioccolato:

60 gr cioccolato fondente
80 gr zucchero di canna grezzo
40 gr maizena
25 gr cacao amaro in polvere
1 cucchiaio di olio di cocco
1/2 l di latte di soia a temperatura ambiente

La ricetta della crema pasticcera al cioccolato vegan

Per prima cosa trita grossolanamente il cioccolato fondente al coltello.

Mischia, all’interno di un pentolino capiente, cacao, amido di mais e zucchero. Mescola bene e a lungo cercando di eliminare tutti i grumi.

Metti sul fuoco il pentolino e aggiungi circa 3/4 del latte di soia. Mescola con una frusta e quando il composto sarà sufficientemente caldo aggiungi anche il cioccolato fondente e l’olio di cocco.

Continua a mescolare e spegni il fuoco quando la crema pasticcera sarà sufficiente densa (cioè poco dopo l’ebollizione). Se a quel punto la crema dovesse essere troppo compatta, versa il resto del latte e continua a mescolare).

pancake vegan senza glutine

Ti è piaciuta la ricetta della crema pasticcera vegana al cioccolato? Iscriviti alla newsletter, una sola al mese ma peposa!

Novità! Segui il mio nuovissimo canale YouTube!

 

 

2 Risposte a “Crema pasticcera vegana a cioccolato? Detto, fatto.”

  1. il cioccolato è sempre un’ottima decisione:D

    1. Concordo alla grande! 🙂

Lascia un commento

2 × due =