Fiori di zucca ripieni e fritti vegan. Bye Bye dieta (ma ne vale la pena)

fiori di zucca ripieni e fritti vegan

Sì, ho barato. Non si tratta di fiori di zucca ripieni e fritti vegan, ma di fiori di zucchina. So per certa però che molti di voi si riferiscono ai fiori di zucchina – praticamente identici, solo più grandi – come ai fiori di zucca. La differenza è minima, ma i fiori di zucchina sono più facili da riempire e dunque anche da impastellare e friggere.

Non mi dilungerò con i preamboli, che per altro non mi piacciono mai, perché percepisco la tua smania di conoscere la ricetta dei mei fiori di zucc(hin)a ripieni e fritti. Alla frittura non si resiste, specialmente se è estiva, vegana e godereccia.

P.s: sfodera i fiori di zucca ripieni e fritti durante l’aperitivo. Gli ospiti ti saranno per sempre grati e, nel caso di  un incontro a tu per tu con te stesso dopo le 18, la solitudine diventerà una condizione meravigliosa.

fiori di zucca ripieni e fritti vegan

fiori di zucca ripieni e fritti vegan

Ingredienti per 8-10 fiori di zucca ripieni e fritti:

-10 fiori di zucca o di zucchina
-1 manciata di olive Taggiasche
-1 manciata di capperi
-300 gr di tofu al naturale
-latte vegetale q.b
-origano e menta q.b
-olio di semi di girasole q.b
-preparato per tempura q.b
-farina 1 q.b

fiori di zucca ripieni e fritti vegan

La ricetta dei fiori di zucchina ripieni e fritti vegan 

Per prima cosa prepara il ripieno frullando il tofu con le olive taggiasche denocciolate, i capperi, l’origano e la menta freschi e tritati, e un goccio di latte per ammorbidire e creare la giusta consistenza. Assaggia e sala quanto basta.

Riempi i fiori di zucca con il composto e richiudili con attenzione arrotolando l’estremità del fiore come una caramella.

Metti sul fuoco una pentola antiaderente senza PFOA adatta alla frittura e lascia che raggiunga la giusta temperatura.

Fai una pastella utilizzando il preparato per tempura. Immergici i fiori uno a uno e ripassali in una seconda ciotola, piena di farina di tipo 1.

Immargi i fiori, pochi per volta, nell’olio a temperatura ed estraili con una schiumarola quando saranno croccanti a sufficienza.

Prima di servirli, lasciali riposare sulla carta assorbente perché perdano l’olio in eccesso.

fiori di zucca ripieni e fritti vegan

fiori di zucca ripieni e fritti vegan

Ti è piaciuta la mia ricetta dei fiori di zucca ripieni e fritti vegan? Iscriviti alla mia newsletter per ricevere tante ricette sfiziose e le ultime notizie dal mondo vegan!

Una risposta a “Fiori di zucca ripieni e fritti vegan. Bye Bye dieta (ma ne vale la pena)”

  1. PER I FIORI DI ZUCCA FRITTI NON C’E’ DIETA CHE TENGA

Lascia un commento

3 × tre =