PASTA SFOGLIA VEGAN? PASTA MATTA!

PASTA MATTA

Molti vi voi mi hanno chiesto una ricetta per fare la pasta sfoglia vegan fatta in casa. io rilancio con un’alternativa immensamente più veloce e dal risultato assicurato, in pieno accordo filosofico con l’idea che ho di cucina e che cerco di proporre con il mio blog. Ho pensato di proporre la pasta matta, tipica ligure, ideale per torte salate e davvero “a prova di imbranato”!
Ecco dunque la ricetta della mia prima, ma non ultima, torta salata con la pasta matta! 🙂

DI COSA HO BISOGNO:

Per la pasta matta:
-300 gr farina di grano duro
-4 cucchiai olio evo
-1 presa di sale fino
-120-150 ml circa di acqua

Per il ripieno:
-2 patate medie
-pesto rosso q.b
-150 gr seitan al naturale
-1 cucchiaio trito per soffritti

ALL’OPERA:

Prepariamo la pasta sfoglia vegan (pasta matta):mettete la farina in una ciotola ampia, fate la fonte e versate al centro l’olio e l’acqua un po’ alla volta fino a creare un impasto liscio ed omogeneo. Lavorate l’impasto per qualche minuto e lasciatelo riposare ricoperto da un canovaccio giusto il tempo di preparare il ripieno.

Prepariamo il ripieno: lessate le patate molto al dente e tagliatele a fette sottili. Preparate il pesto rosso di mezzando le dosi. Soffriggete un cucchiaio si trito con un filo d’olio evo e saltateci per pochi minuti il seitan tagliato a straccetti.

Componiamo la torta: stendete la pasta molto sottile (circa 3 mm) sopra ad un folgio di carta forno infarinando il mattarello. Adagiate la sfoglia su una tortiera rotonda e bucherellatela con una forchetta. Mettete prima le patate a raggiera, salate e pepate; poi il seitan ed infine del pesto rosso. Ripiegate i bordi verso l’interno sopra al ripieno e, se avete dei ritagli di pasta, usateli per fare una decorazione.

Infornate a 190° per circa 30-40 min, fino a doratura.

Vi consiglio di gustare la torta salata il giorno successivo, quando la pasta matta avrà assorbido un po’ dell’umidità della torta. Dopo il fatidico assaggio ho concluso che la pasta matta non ha nulla da invidiare alla pasta sfoglia vegan, con il vantaggio che non va stesa un milione di volte! 🙂

 

PASTA MATTA

 

 

 

 

 

Lascia un commento

uno + 18 =