La mia ricetta facile per la pasta frolla vegana

Siamo tutti cresciuti a pane e pasta frolla. La novità  che la pasta frolla vegana, che sia classica, semi-integrale o fatta con farina integrale al 100% non ha nulla da invidiare alla frolla della nonna.
Ecco la mia versione senza burro e senza uova, semplice semplice.

Ingredienti per la pasta frolla vegana 
Dosi per una tortiera da 24 cm di diametro

Frolla vegana classica:

-300 gr di farina 0
-80 ml olio di semi di mais
-80 ml latte di soia alla vaniglia
-80 gr di zucchero
-1 pizzico di bicarbonato di sodio a uso alimentare
-1 pizzico di succo di limone

Frolla semintegrale (la mia preferita):

-200 gr farina di farro
-100 gr farina integrale
-100 gr zucchero grezzo di canna
-1 cucchiaino di bicarbonato ad uso alimentare
-1 pizzico di succo di limone
-100 ml olio evo
-100 ml latte di soia

*potete decidere se mettere o meno l’agente lievitante in base a come desiderate il risultato finale. Senza bicarbonato ed aceto la pasta frolla vegana è molto croccante, viceversa, con un po’di agente lievitante, risulta più morbida.

Per la pasta frolla integrale, leggi qui: crostata integrale vegana 

La ricetta per preparare la pasta frolla vegana in casa

Per preparare la pasta frolla vegana mischiate in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, aggiungere poi l’agente lievitante (bicarbonato e sopra l’aceto), l’olio e il latte. Impastate vigorosamente con le mani per 2-3 min.
Stendete la frolla con un mattarello della forma e dello spessore utili alla ricetta che state preparando.
Infornate a 180° per circa mezz’ora.

 

 

2 risposte a “La mia ricetta facile per la pasta frolla vegana”

  1. Claudia giudici dice: Rispondi

    Ciao, vorrei usare il malto di riso al posto dello zucchero….hai mai provato? Che mi consigli? Grazie e complimenti per le ricette :)))

    1. Ciao Carla,
      non ho mai provato la frolla con il malto di riso, ma è certamente fattibile! Mischia prima gli ingredienti secchi, poi aggiungi i semi liquidi (olio e malto) e infine i liquidi. Oltre al malto (a occhio ne metterei 70 gr per 300 di farina) puoi usare il succo di mela per dolcificare, sostituendolo al latte. Fammi sapere! 🙂
      Martina

Lascia un commento

otto + cinque =