LASAGNA VEGAN AL PESTO

LASAGNA AL PESTO VEGAN

Adoro la lasagna vegan al pesto e non ci rinuncio nemmeno d’estate. Accendere il forno non è un sacrificio se poi il risultato è una teglia di pasticcio al pesto vegan con le zucchine fritte dell’orto e una besciamella vellutata e saporita… ti è venuta fame? Sotto con la ricetta!

DI COSA HO BISOGNO:
Dosi per una lasagna a 4 strati

-24 sfoglie di semola di grano duro
-6 zucchine fritte a fette
besciamella vegan*
pesto alla genovese vegan**
-olio evo q.b

*raddoppiate le dosi indicate in ricetta e utilizzate, come parte liquida, una parte di brodo di verdure e una parte di latte di soia, quindi: 100 gr farina; 100 gr olio di semi di mais (oppure 80 ml olio di semi di mais e 20 ml olio evo); 500 ml brodo di verdure; 500 ml latte di soia).

**la dose è un pelo abbondante ma potete usare il pesto in eccedenza per creare delle bruschettine oppure congelarlo per una futura pastasciutta!

ALL’OPERA:

Mescolate i 3/4 del pesto alla besciamella.

Cuocete le sfoglie per la lasagna vegan al pesto in abbondante acqua salata per 5 minuti. Consiglio di non cuocerle tutte in una volta ma di farlo di 6 sfoglie in 6 sfoglie e di aggiungere un filo d’olio nell’acqua per far sì che non si attacchino. Ricordate anche di sciacquarle subito sotto l’acqua fredda una volta estratte dalla pentola, per il medesimo motivo.

Componete le lasagne al forno vegan man mano che cuocete le sfoglie, dopo aver ben oliato la teglia, costruendo così gli strati: sfoglie di semola; besciamella al pesto e zucchine a fette fino all’ultimo strato a cui aggiungerete, da ultimo, del pesto.

Infornate la vostra lasagna vegan al pesto a 200° per circa 40 min.

LASAGNA AL PESTO VEGAN

 

 

 

Lascia un commento

19 − uno =