Esperimento molto riuscito: la pasta con la salsa di topinambur (al forno!)

besciamella vegana

Inizio con un vanto: i piccoli topinambur usati per questa pasta vegan con sugo di topinambur provengono dal mio giardino. Li ha piantati Fabio circa un anno fa e gli arbusti sono cresciuti fino a superare la rete di recinzione del nostro giardino. Chi avrebbe mai immaginato di dover potare dei topinanbur? Le meraviglie della natura (e di un uomo tutto fare).

Una volta raccolti, l’autunno è la stagione ideale, ho pelato i piccoli frutti del mio orticello urbano facendo appello a tutta la mia pazienza, che non è poi molta, e mi sono spremuta le meningi alla ricerca di ricette vegan con il topinambur: il nulla, oltre alla vellutata. Poi la campanella suona squillante: perchè non fare una pasta al forno con il topinambur? Sistemando i pezzetti del puzzle il quadro era finalmente chiaro. Avrei fatto una pasta al forno con  cavolo nero, cipolla rossa e besciamella al topinambur. Gluten free? Perchè no!

pasta vegan al topinambur

pasta vegan al topinambur

Ingredienti per la pasta vegan al topinambur:

Dosi per 2 persone:
-160 gr di pennette senza glutine
-6 foglie di cavolo nero
-1 spicchio d’aglio
-1 cipollotto
-400 gr di topinambur
-180 ml di latte di cocco
-1/2 cipolla rossa
-sale e pepe q.b
-lievito alimentare in scaglie q.b*

*da sostituire, in caso di intolleranza al glutine, con pangrattato alle erbe

La ricetta della pasta al forno vegan con topinambur

Pela i topinambur e cuocili in una casseruola assieme a 1 cipollotto tagliato sottilmente e un filo d’olio evo. Durante la cottura, versa un goccio d’acqua e tieni il coperchio. Sala e pepa.

Lava le foglie di cavolo e privale della parte di gambo più filamentosa. Cuoci anche il cavolo in casseruola con uno spicchio d’aglio, sale, pepe e poco olio evo. Anche in questo caso, agevola la cottura con poca acqua.

Cuoci la pasta, scolala e condiscila con poco olio in modo che non si attacchi.

Frulla il topinambur fino ad ottenere una purea e allungala con il latte di cocco ottenendo una consistenza simile a quella della besciamella. Aggiusta di sale e pepe. Successivamente elimina le foglie più esterne della cipolla e tagliane metà a fettine sottili. Condisci la pasta con la besciamella al topinambur tenendone da parte circa 4 cucchiai.

Accendi il forno a 180°. Mentre il forno raggiunge la temperatura, componi così le tue cocottine: sugo di topinambur, pasta, cavolo nero, pasta, sugo di topinambur e cipolla tagliata a fettine. Completa con il lievito alimentare e una macinata di pepe nero.

Inforna e cuoci fino a quando la superficie della pasta vegan al topinambur non si sarà leggermente scurita.

pasta vegan al topinambur

pasta vegan al topinambur

Altre ricette come questa sul mio nuovo canale Youtube, iscriviti!
E se vuoi ricevere i contenuti del mio blog in anteprima, c’è la newsletter gratuita!

Lascia un commento

undici − 8 =