Torta salata vegana con zucchine e cavolfiore. Più un trucco segreto

torta salata vegan zucchine e cavolfiore

Le mezze stagioni esistono e io non so mai cosa cucinare. Questa torta salata con zucchine e cavolfiore è nata nel reparto ortofrutta del supermercato, in bilico tra la voglia d’estate e l’accettazione dell’autunno imminente. Ecco la ricetta.

Sul fatto che una buona torta salata possa salvare la vita siamo tutti d’accordo. E questa torta salata vegan con zucchine e cavolfiore è molto più che polivalente: perfetta per la merenda salata, come antipasto, come schiscetta e anche come piatto unico a pranzo, magari accompagnata da una ciotola di verdura fresca di stagione. Come ormai sapete, le ricette inutilmente complicate non sono il mio forte e questa non lo è per niente, che vogliate acquistare una pasta sfoglia pronta oppure fare la pasta matta con le vostre mani. Soprattutto risponde alla domanda che ci opprime ogni anno, in ottobre: che cavolo cucino? (Zucca a parte!)

torta salata vegana con zucchine e cavolfiore

Ingredienti per la torta salata vegan con zucchine e cavolfiore

  • 1 rotolo di pasta sfoglia vegana rotonda
  • 3 cm di porro
  • 2 zucchine medie
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 cavolfiore medio
  • 1 patata grande
  • 1 cucchiaio di capperi sotto sale
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva + 1 cucchiaino
  • 1 cucchiaino di curcuma in polvere
  • 1 cucchiaio di lievito alimentare in scaglie
  • sale affumicato q.b
  • pepe q.b
  • 2 cucchiai di olive taggiasche
  • 3 noci
  • rosmarino q.b
torta salata vegana con zucchine e cavolfiore

La ricetta della torta salata vegana con zucchine e cavolfiore

Per prima cosa monda il cavolfiore prelevando le cimette e cuocile al vapore stando attento a non andare oltre con la cottura, devono restare sode.

Cuoci al vapore anche la patata.

Nel frattempo, affetta sottilmente il porro, ripassalo in padella con poco olio evo, uno spicchio d’aglio e unisci le zucchine lavate e tagliate a rondelle. Cuoci lasciandole al dente e condisci con sale e pepe.

Unisci la patata al cavolfiore. Schiaccia tutto con la forchetta e frulla brevemente assieme a un cucchiaio di olio evo, uno di lievito alimentare in scaglie, uno di capperi e un cucchiaino di curcuma. Condisci con sale affumicato e pepe quanto basta.

Srotola la pasta sfoglia all’interno di una tortiera rotonda e bucherella il fondo. Trasferisci la crema di cavolfiori e patate sul fondo e completa distribuendo uniformemente le zucchine, le olive taggiasche e le noci sgusciate e sbriciolate.

Inforna la torta salata vegana di zucchine e cavolfiore a 190° per circa 20 minuti con un rametto di rosmarino.

torta salata di zucchine e cavolfiore

Lascia un commento

1 × cinque =