DOLCE DI SAN MARTINO VEGAN

DI COSA HO BISOGNO:

Dosi per 2 dolci di San Martino vegan di 22×22 cm

Per la pasta frolla:

Versione base

-Versione semi-integrale

Per la decorazione:
– uno sagoma di carta con la forma tipica del dolce
– 30 gr di codette colorate vegan
– 50 gr di canditi colorati
– 1 tavoletta di cioccolato fondente
– qualche caramellina colorata alla frutta
– malto d’orzo q.b

ALL’OPERA:

Versate in una ciotola ampia prima tutti gli ingredienti secchi elencati per la pasta frolla e mescolate, secondariamente aggiungete quelli liquidi, mescolate nuovamente e poi impastate vigorosamente per 3-4 minuti.
Lasciate riposare la pasta frolla in frigo per 5 minuti e poi stendetela con il mattarello aiutandovi con la carta da forno (posizionate l’ impasto della  frolla fra 2 fogli e poi stendetela, così non si appiccica al mattarello e non serve aggiungere farina) Una volta stesa la pasta dell’altezza di circa 5 mm, appoggiatevi sopra la sagoma di carta e ritagliate la frolla seguendo i contorni della figura.
Informate il dolce di San Martino vegan a 200° fino a quando l’impasto non sarà dorato e ben cotto.
Una volta sfornato lasciate che si raffreddi, poi incollate le decorazioni utilizzando il malto d’orzo secondo ciò che vi suggerisce la fantasia.

3 risposte a “DOLCE DI SAN MARTINO VEGAN”

  1. grazieeeeeeeeeeeee!!!!

  2. ps: se dovesse sembrarti poco dolce o se non ti piace tanto il gusto del latte di soia potresti infondere della vaniglia nel latte o usare direttamente un latte aromatizzato alla vaniglia!

    1. si, mi sa che metterò un po’ più zucchero e il latte con la vaniglia! ps. se vuoi posso passarti alcune ricette semplici che mi vengono bene e che ho già sperimentato =)

Lascia un commento

7 + uno =