CROSTATA VEGANA ALLE PRUGNE

CROSTATA VEGANA ALLE PRUGNE

La crostata vegana alle prugne è appena diventata un “classicone” della mia cucina. Fatta la mattina del mio giorno di riposo e condivisa al mare con gli amici, ha acquistato un gusto speciale e felice che ricollegherò sempre a questa ricetta…

DI COSA HO BISOGNO:

-300 gr di farina
-80 ml olio di semi di mais
-80 ml latte di soia (alla vaniglia)*
-80 gr di zucchero di canna
-1 punta di cucchiaino di bicarbonato
-1 punta di cucchiaino di aceto di mele
-3 prugne
-350 gr marmellata di prugne

*se ne gradite l’aroma

ALL’OPERA:

Per preparare la pasta frolla vegana mischiate in una ciotola tutti gli ingredienti secchi, aggiungere poi l’aceto, l’olio e il latte. Impastate vigorosamente con le mani per 2-3 min e lasciate riposare il panetto in frigorifero per circa 15 min.
Stendete la frolla con un mattarello ed adagiatela su di uno stampo da forno per crostate ben unto. Togliete la pasta in eccesso, stendetela nuovamente e ricavateci dei cuori con l’apposito stampo da biscotti.
Dopo aver bucherellato la base di frolla, distribuite uniformemente la marmellata e decorate la superficie  con le prugne tagliate a metà e a spicchietti e con i cuoricini di frolla.
Infornate la vostra crostata vegana alle prugne a 190° per circa mezz’ora.

CROSTATA VEGANA ALLE PRUGNE

 

CROSTATA VEGANA ALLE PRUGNE

Lascia un commento

cinque × 3 =