PASTA E PATATE VEGAN

PASTA E PATATE VEGETARIANA

Questa pasta e patate vegetariana risottata è nata per caso.  Sono scesa in cantina, ho visto le patate e ho pensato di cimentarmi con questa pasta e patate vegan risottata pronta a combinare un pasticcio e a dover ripiegare sul take away.
Invece era buona, viscosa, legata e saporita nonostante la semplicità degli ingredienti la mia pasta improvvisata ha conquistato tutti.

DI COSA HO BISOGNO:
Dosi per 3 persone

-300/350 gr patate
-4 cucchiai trito per soffritti
-1,5 l brodo vegetale saporito
-rosmarino q.b
-3 cucchiai olio evo q.b
-2/3 cucchiai triplo concentrato di pomodoro
-3 pomodori secchi
-200 gr paccheri piccoli

ALL’OPERA:

Cuociamo le patate: sbucciate e tagliate le patate a tocchetti piccoli di circa 1 cm. Versate 3 cucchiai di olio evo in un wok, aggiungete il trito per soffritti e fate rosolare. Dopodichè aggiungete le patate, il concentrato di pomodoro, il rosmarino e circa due mestoli di brodo di verdure che deve arrivare a coprire appena il contenuto della pentola. Cuocete a fuoco medio mescolando di tanto in tanto fino a quando il brodo non si sarà rappreso a sufficienza (lasciate comunque il sugo abbastanza “lento”). Salate e pepate.

Unite la pasta alle patate, aggiungete i pomodori secchi tagliati a pezzettini e coprite di nuovo con il brodo. Ora dovrete stare attentissimi alla cottura: il rischio è che la pasta si cuocia quando il sugo è ancora troppo brodoso. Assaggiate quindi spesso la pasta e, se vi accorgete che c’è troppo brodo in pentola, toglietene un po’ con il mestolo ed alzate la fiamma in modo che si asciughi più in fretta.

Ecco come si presenta la pasta alle patate vegan: vedete com’è lucida? Merito della cottura in padella! 🙂

PASTA E PATATE VEGETARIANA

Lascia un commento

sette + 6 =