EVVAI DI RICICLONE! Dai fiori di zucca al sugo per la pasta

gnocchi vegan con sugo di tofu

Hai presente i miei fiori di zucca ripieni e fritti vegan? Non contenta dell’aperitivo sfizioso (e calorico) ho abbondato con il ripieno dei fiorellini per condire un mezzo chilo di gnocchi di patate vegan. Risultato: una vera goduria, con metà della fatica. Ottimizzare è diventata la mia parola preferita dopo “satollo” e… l’altra non me la ricordo mai!

gnocchi vegan con sugo di tofu

Ingredienti per 2 persone:

-1 manciata di olive Taggiasche
-1 manciata di capperi
-150 gr di tofu al naturale
-latte vegetale q.b
-origano e menta q.b
-1/2 zucchina
-500 gr di gnocchetti vegan
-olio evo q.b
-sale e pepe q.b

gnocchetti vegan al sugo di tofu

Come preparare gli gnocchetti vegan con sugo di tofu

Taglia la zucchina a bastoncini e ripassala in padella con poco olio evo, sale, pepe, parte dei capperi e delle olive.

Frulla invece i restanti capperi e olive assieme a tofu, origano, menta, un filo d’olio evo e tanto latte quanto basta a garantire una consistenza cremosa. Sala e pepe a piacere.

Metti a cuocere gli gnocchetti in acqua bollente e scolali quando saranno venuti in superficie. Trasferisci all’interno di una seconda padella antiaderente con il sugo di tofu e salta brevemente per amalgamare il tutto.

Completa con le zucchine saltate e servi con una foglia di basilico fresco.

gnocchi vegan con sugo di tofu

Per restare sempre aggiornato con tante sfiziose ricette, iscriviti alla mia newsletter gratuita!

Una risposta a “EVVAI DI RICICLONE! Dai fiori di zucca al sugo per la pasta”

  1. ma sai che questa ricetta è seriamente interessante, dici che se faccio la pasta e i fiori fritti è troppo? prometto che poi nuoto per un’ora:P

Lascia un commento

quattro × 4 =