UOVA STRAPAZZATE VEGAN PER IL BRUNCH

Non sapevo cosa mangiare, erano le 11 del mattino ma avevo una fame che non vi dico… allora ho ideato un brunch dell’ultimo minuto con gli ingredienti che avevo in dispensa! Uova stapazzate vegan ai piselli, pane integrale in cassetta, dei buoni funghi sottolio e una lacrima di ketchup.

DI COSA HO BISOGNO:

-2 fette di pane in cassetta integrale
-funghi sottolio q.b
frittata vegan
-piselli già cotti q.b

ALL’OPERA:

Tostate il pane in forno oppure su una griglia e sgocciolate bene i funghi dal loro olio.
Per preparare le uova strapazzate vegan attenetevi alla ricetta della frittata vegan sostituendo i piselli alle zucchine (se volete potete omettere il pomodoro ed aggiungere un po’ di trito per soffritti).
Quando vedrete che la frittata inizierà a solidificarsi rompetela subito con un cucchiaio di legno e mescolate in modo che la frittata si sgrani e dia vita a delle finte uova strapazzate vegan.
Servite il tutto come in foto e se lo desiderate arricchite il piatto con altri ingredienti dimenticati in dispensa! 🙂

 

Lascia un commento

19 − 11 =