PANE FRITTO CINESE: la ricetta dello Youtiao

pane fritto cinese

Fino all’anno scorso non sapevo nemmeno che esistesse – al ristorante cinese non lo servono perché si mangia a colazione – e ora ne vado pazza. Sto parlando del pane fritto cinese: uno snack semplice e goloso da mangiare a ogni ora del giorno. Per questo motivo consiglio di non preparare lo Youtiao più di una volta al mese, a meno che tu non stia cercando di ingrassare, beato te.

Pensavo fosse complicato e invece no – gli ingredienti del pane fritto cinese sono pochi e la preparazione è veloce- pensavo sarebbe venuto bene, quello sì!
Ecco la semplice ricetta per preparare il pane fritto cinese fatto in casa step by step:

pane fritto cinese

 

DI COSA HO BISOGNO:

pane fritto cinese

-200 gr farina 0
-1 panetto di lievito di birra fresco
-2 cucchiai di latte di riso
-2 cucchiai di burro di soia o margarina vegetale
-50 ml d’acqua
-1 cucchiaino di sale fino

ALL’OPERA: 

Pane fritto cinese

Unisci alla farina setacciata il sale, il latte e il burro di soia. Unisci il lievito di birra precedentemente sciolto in 3o ml d’acqua tiepida e inizia a impastare**. Versa man mano il resto dell’acqua e se necessario aggiungine ancora (la quantità d’acqua necessaria può dipendere anche a fattori esterni come l’umidità della stanza e la consistenza del burro).

pane fritto cinese

Smetti di lavorare l’impasto quando avrà ottenuto una consistenza morbida e collosa ma compatta e lavorabile.
Dai all’impasto per il pane fritto cinese una forma rettangolare, adagialo su un vassoio e ricoprilo di pellicola per alimenti. Lascialo riposare in frigorifero tutta la notte.

Pane fritto cinese

Estrai l’impasto dal frigo e aspetta un paio d’ore prima di lavorarlo in modo che torni a temperatura ambiente. Dividi l’impasto dello Youtiao in forme rettangolari e sovrapponile in coppia. Con una bacchetta cinese, o un attrezzo di forma simile, pratica una leggera pressione al centro. Prendi con le mani le stremità dello Youtiao e tirale leggermente in modo da allungare il fagottino di pane.

pane fritto cinese

Friggi gli Youtiao nell’olio caldo (sarà pronto quando, affondando uno stecchino di legno e premendone la punta sul fondo della padella, emergeranno delle bollicine) e rigirali a metà cottura. Capirai se la temperatura è sufficientemente elevata se immergendoli si gonfieranno all’istante, in quel caso stai facendo tutto giusto.

Lascia riposare il tuo pane fritto cinese nella carta assorbente, dopodiché, dacci sotto.

**per la realizzazione di questa ricetta ho utilizzato lo  Chef Sense  KVL6010S Kenwood

Lascia un commento

Protected by WP Anti Spam