La fava greca è irresistibile (niente giochi di parole)

ricetta fava greca

Dopo aver scoperto come fare in casa le patate al limone alla greca, le verdure ripiene di riso e aver inuagurato la bottiglia di Caneva (grappa autoctona di Santorini), i tempi sembravano maturi per esplorare la ricetta della fava greca. Meno male che dalla mia vacanza estiva, oltre ad una manciata di etti in più e tante foto ricordo (la cui metà è invasa dal poco elegante selfie stick), ho portato a casa un sacchettino di piselli gialli, ingrediente base della fava greca, originario dell’isola di Santorini.

Ingredienti per la fava greca

Dosi per 4 persone
200 gr di fave greche
4 cucchiai di olio evo
1 cipolla
1 spicchio d’aglio
1 manciata di capperi
1 l di brodo vegetale
sale q.b
pepe q.b

La ricetta della fava greca

Scalda il brodo e nel frattempo taglia metà della cipolla a pezzetti molto piccoli.

Versa in una casseruola 3 cucchiai di olio evo in cui farai rosolare la cipolla assieme allo spicchio d’aglio. Una volta imbiondito il soffritto, aggiungi anche la fava e lascia insaporire per un paio di minuti.

ricetta fava greca

Versa il brodo e cuoci fino a quando non sarà evaporato. Se non dovesse essere sufficiente, aggiungi acqua calda in cottura. Ricordati di mescolare di tanto in tanto.

ricetta fava greca

A cottura ultimata, frulla la purea i piselli gialli con il mixer a immersione dopo aver rimosso l’aglio. Servi a temperatura ambiente con un cucchiaio d’olio evo, i capperi e il resto della cipolla tagliata a tocchettini.

ricetta fava greca

Ti è piaciuta la mia ricetta della fava greca? Vola in home page e iscriviti alla mia newsletter: una sola al mese, ma peposa!

 

Lascia un commento

10 + 2 =